lunedì 6 aprile 2009

mica mi butto

però diamine, mi sento come Pessotto.
Come Pessotto quando ricoverato alle Molinette di Torino dopo il tentato suicidio (sventato dalla provvidenziale auto di Bettega), si stava per riprendere, salvo poi una brutta febbre a quaranta.
per quale motivo?
i medici non se lo spiegano tutt'ora, sanno solamente raccontare che quando la Nazionale, di ritorno dai Mondiali, portò la coppa del mondo a Pessotto, il giorno dopo ebbe una fortissima ricaduta e gli venne una febbre mai vista per due giorni.

ecco, senza coppa del mondo, ma a me sta succedendo la stessa cosa.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...