venerdì 5 giugno 2009

scelgo la persona

La politica è una brutta bestia.
quella del mio paese non mi ha mai coivolta più di tanto.
sono sempre stata abbastanza dell'idea che nelle cittadine di provincia conti di più la persona che il partito.
la lista civica mi ha sempre però fatto un po' storcere il naso.
per etica più che altro: vedere tutta quella gente di chiesa, con la puzza sotto il naso, paraculi, raccomandati, trentacinquenni non laureati che si fingono insegnati di ruolo, che si aiutano solo tra di loro... mah.

ora ci risiamo.
ho un caro amico che si candida per il centro per le provinciali.
è una brava persona.
è uno competente: laurea con lode, carriera universita, esperienze all'estero, consulenze.
è la sua vita.
lui, poi, è una persona educata, che sta tra la gente, che ha dei valori ben saldi; una persona con mi sono divertita da matti, tra serate a sbronzarsi e discussioni lunghe ore.

è il suo momento. e io ci sto.

2 commenti:

  1. Un blog dovrebbe servire a questo, anche.
    Il difetto di tutti i blog che leggo è di effondersi in esagerate e tutte uguali tirate anti-berlusconiane, e di non trattare in alcun modo le ragioni della politica locale, che dovrebbe essere proprio il terreno di elezione del bravo blogger.
    Quindi, potevi dire come si chiamava il tuo amico, e articolare di più le ragioni della tua preferenza, e la tua comunità ne avrebbe tratto grande giovamento.

    RispondiElimina
  2. mi stai dicendo che hai il blog ha un difetto?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...