mercoledì 16 dicembre 2009

nervi tesi, muscoli allo spasimo

è nato.
il 4 dicembre, mentre ero in una fredda sala prove a sentire un gruppo su cui sto lavorando, mi arriva un sms: "Ciao, sono edoardo peso circa quattro chili e sono nato"

Zanetti ha datto alle stampe, al mondo, alla luce, il suo piccoletto.
non ne parla, fa quello che sfugge a domande e commenti.
ma l'altro giorno mi toccata dentro: "sigaretta?"

eccome no.
ed eccoci
ed eccolo che mi racconta di latte artificiale, di pannolini, di fasciatoio, di passeggini, di cacca e sonnellini.
e oggi mi manda una mail, oggetto: si è aperta...
allegato, la foto del piccolo edoardo che non capisco se stia strillando o sbadigliando... sta di fatto che è stupendo.


oggi non riesco a smettere di ascoltare i creedence.
la cosa positiva della giornata è che stamani ho incontrato pier dei velvet e la antolini, e devo ammettere che sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla sua simpatia.
il pezzo che hanno fatto insieme è una bomba.
la cosa negativa è che, camminando camminando, mi sono congelata facendomi da via stradella a piazza fontana a piedi.

sono dimagrita di tre chili.
avevo bisogni di dimagrire tre chili?
assolutamente no.

la juve perde.

devo imbiancare casa, fare il trasloco, prendere il letto, montarlo, fare un buco nel muro per l'antenna della tv, andare in comune per le multe, prendere i regali per i cinque compleanni di famiglia che subisco da qui a natale, e poi quelli di natale, rispondere a delle telefonate, rispondere a della mail...


sta arrivando il natale.
io scappo.


1 commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...