martedì 12 gennaio 2010

time of your life

succede.
cazzo se succede.

succede che una grande e storica firma del secondo - penso - quotidiano più venduto in Italia, mi stia proprio antipatico.
E mi sta antipatico non perché non sia un bravo giornalista o perché di musica ne sappia poco. Mi sta antipatico per l'atteggiamento che ha, perché l'ho visto lavorare, perché l'ho visto parlare, discutere, snobbare, rispondere, alzarsi, fumare... l'ho visto, insomma.
E non mi piace.
Non mi piace specie quando non cita le fonti, quando riprende delle notizie pensando di averle magicamente scovate, quando è palese che le abbia riprese da me.
Ed è l'unico che lo fa.
E' l'unico che non ci cita le volte che dovrebbe succedere.
Lo fanno tutti: lo fa La Stampa, lo fa il Corriere, lo fa Il Giorno... no, lui no.
Lui che è il grande capo, non lo fa.
Tanto noi, chi siamo noi?

E' maleducato.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...