lunedì 24 maggio 2010

china girl (and son)

sobrietà, per favore, sobrietà.
ho cambiato ancora lo sfondo del blog, e non sono affatto soddisfatta.
è che tutto quel bianco di prima mi dava sui nervi.
almeno adesso ho dei pois color pastello che mi contornano le parole.
sarà poi che odio anche i pois e i colori pastello.

comunque.
spero vivamente che il bambino cinese del balcone di fianco alla mia camera da letto impari presto a parlare.
dovrebbe esserci, ormai ha dieci anni, o forse ne ha tre e ha un testone e una corporatura fuori dalla norma, più da Incas che da bambino cinese.
va be'... 'sto cazzo di bambino deve imparare a parlare perché mi sono stufata di sentilo mugugnare, manco fosse un'ambulanza con la sirena accessa, tutte le mattine.
poi, forse, se la madre smettesse di chiuderlo sul balcone, lui smetterebbe di mugugnare.
ma la mamma ha tutta la mia comprensione.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...