giovedì 8 luglio 2010

quintali di swing

chi non vorrebbe morire soffocato da quintali di swing?
be', io sì.
io lo vorrei eccome.
lo vorrei cantato da lui, da Lelio Luttazzi che è scomparso questa notte e che ho avuto il piacere di incrociare dal vivo al Festival di Sanremo di due anni fa, quando accompagnò, stanco e invecchiato, ma sempre lucido ed elegante, Arisa sul palco dell'Ariston.

ed è morto è non c'è pìù.
ed è uno di quegli anni lì che a me fanno emozionare ancora tanto, forse perché non ci sono stata.
e sarà che adoro il pianoforte più di qualunque altro strumento al mondo, sarà che era un compositore, musicista e cantante fatto e finito, sarà che ha collaborato e scritto con e per chiunque... sarà per tutto questo che sentirlo suonare è e sarà un piacere per cuore e anima.


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...