venerdì 14 gennaio 2011

in sidro veritas

il sidro non mi piace.
solo che a differenza di checco zalone, mi sono dovuta ricredere.
ne ho bevuto uno ieri sera, artigianale, francese, secco, vero sidro insomma, che mi ha fatto letteralmente impazzire. fresco a acidulo come si deve... e gli effetti si sono visti.
mi ha riempita di brio (anche la vittoria della juve sul catania vista dal Frizzi devo dire che ha contribuito), mi ha fatto parlare benissimo visto la lingua secca e per nulla impastata che avevo dopo l'ennesima pinta, e mi ha scaldato il cuoricino. buono, davvero.
con qualche litro di sidro in corpo ho fatto di quei discorsi e di quei ragionamenti lucidi che mi sono sorpresa un po', visto i miei ultimi tempi appannati.
ho detto cose grosse con la semplicità di un bambino, calma, lenta, acuta e precisa, senza sbagliare un tono, una parola o un concetto. per la prima volta in vita mia (be' dai, seconda forse), non ho farneticato su un argomento delicato e non dato l'impressione a chi mi stava davanti di non sapere dove sarei andata a parare.
e ho parlato da dio!

e vaffanculo stasera mi coccolo un po'.
che già la prima coccola della giornata è arriva: GRANDE FLORO FLORES!!!



Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...