martedì 1 febbraio 2011

no doubt

al pub

si avvicina un ragazzo alla cassa
io: "Ciao, posso aiutari?"
lui: "No grazie, ho già chiesto alla tua collega..."
la collega arriva dopo un po' porgendogli una penna: "Ecco, tieni"
io: "Be', te la potevo dare anche io, una penna"
lui scuote la testa, sorride e se ne va.
va a sedersi a un tavolo, al '24', con i suoi amici.
penso che quella tavolata non mi sta molto simpatica.
mi hanno chiamata con classico "Scusa?!?!" più e più volte, salvo poi scoppiare in una risata generale trainata dalle due ragazze della combriccola. mi infastidivano un po', ecco.
poco dopo sempre alla cassa ritorna il tipo con penna e bigliettino.
lo guardo: "Immagino che debba darlo alla mia collega..."
lui: "E' per te"


Caro Augusto: grazie! mi ha fatto sorridere e penso sia sempre un gesto apprezzabile quello del bigliettino.
ma ti dico una cosa, sottovoce: DOVE CRISTO MI VEDI BIONDA, EH?????
SONO ROSSA DA QUANDO ANCORA ERO IN FASCE, CASOMAI CASTANA, MA PER DIO, BIONDA NO!!!!


vedi? rossa. arancione. carotina. pippi calzelunghe. pel di carota. ramata. ma non bionda.
ecco.

5 commenti:

  1. Grandissima che fai conquiste!! Superbiondona :)
    (molto molto bella da piccina!)

    RispondiElimina
  2. grazie caro. in 'sta foto avevo la faccia a palloncino :-)

    RispondiElimina
  3. non era per te. dovevi portarlo al pub accanto. ussignur... :D
    [uhmattatttona nella foto :) ]

    RispondiElimina
  4. ahah, dici? se ricapita faccio così :)

    RispondiElimina
  5. a'biondaaaaa!!!!:-)))))))

    d.

    PS: mi fai ammazza'!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...