giovedì 21 aprile 2011

Paul, sei addormentato? Solo le mani e i piedi

bimba: "benni dai non covveve... benniiiii uffa non covveve, 'spettami"
fratellino: "ma io corro per divertrmi"

eccomi in diretta dal parco di via tabacchi.
I. mi ha scritto dicendomi che dopo il pranzo a Saronno con i fornitori era stravolto e se ne stava sul 'nostro' muretto al parco a riposarsi un po'.
Ho finto di essere un po' offesa perché con me non ha mai tempo di andare al parco (che sta tra la redazione e il pub) e perché - tra i fumi dell'alcoll del pranzo - non mi si è filato per tutto il giorno.

L'ho tirata anche un po' per le lunghe, è che ne frattempo stavo finendo due notizie veloci e salutando i colleghi per le feste di pasqua (durante le quali io sarò reperibile, ma poco importa).

Il tempo di mettermi in borsa il mac (ho un mac!) ed eccomi attraversare il parco, mentre già al semaforo pedonale vedo un testone spiaggiato sul muretto.
Mi avvicino in silenzio e lo bacio.
Contraccambia il bacio morbido senza fare una piega, il che significa tre cose:
- sono completamente prevedibile (da escludersi)
- avrebbe ricambiato il bacio di chiunque (probabile)
- riconoscerebbe ovunque il sapore delle mie lacbbra (seeee)

vabbe', mentre un papà molto indie gioca al lupo mangia frutta qui accanto, vi posto un po' di fotine di questa scappatella pomeridiana al parco.





Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...