giovedì 19 maggio 2011

dani starr

come immaginavo... corso di spillatura fatto, con la stella artois. spiallature alla belga, alla tedesca, all'inglese, schiuma densa, schiuma poco densa, bicchiere inclinato a quarancinque gradi, bicchiere pulito bene, birra con le bollicine perché bicchiere pulito mane e così via.
ogni birra che sbagliavano (gli altri) si doveva bere.
e c'erano un sacco di incapaci.
risultato eccellente, attestato già in mano.
e sono conciata da far schifo.
adieu

2 commenti:

  1. A che ti serve un corso di spillatura, quando hai a dispo 2 maestri come I. e N. tutte le volte che vuoi?

    RispondiElimina
  2. era così, per ufficializzare il tutto :-)
    diciamo che mi piace vincere facile, ahahha

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...